304
9788880337768
gennaio 2014
15.50
Monica Pesetti

Un libro per Hanna

Scheda del libro

Un libro per Hanna: un romanzo ispirato a una storia vera.

“Non voglio che la storia di Hanna B., per quanto la conosco, passi sotto silenzio e venga dimenticata. Non potevo scrivere un libro su Hanna, ormai è troppo tardi, allora ho scritto un libro per Hanna.” Mirjam Pressler, dall’introduzione

Germania, 1939. Hanna, 14 anni, è ebrea. Con le leggi razziali in vigore non ha una vita facile. Ma c’è una speranza: la possibilità di emigrare in Palestina grazie a un’organizzazione sionista.
Per poter sopravvivere e immaginare un futuro dovrà separarsi dalla madre e dalla casa della propria infanzia. Insieme ad altre ragazze della sua età, parte così per la Danimarca, tappa intermedia del viaggio verso la salvezza.
Lontana da casa, Hanna a poco a poco ricostruisce la sua rete di affetti, si adatta alle nuove condizioni di vita, studia e impara nuovi mestieri, e alimenta dentro di sé il senso di fiducia e di possibilità. Quando crede di essere ormai al sicuro dai nazisti, Hitler invade la Danimarca. È l’inizio dei rastrellamenti e della sua odissea: Hanna e le amiche Mira, Bella, Rosa, Rachel e Sarah sono deportate nel campo di concentramento di Theresienstadt. Insieme, le sei ragazze fondano una piccola comunità, con una sola regola: non arrendersi mai.
Fragili ma fortissime, coraggiose e solidali, le protagoniste di questo romanzo restano impresse nella memoria. Il libro è ispirato alla storia vera di Hanna B., conosciuta dall’autrice in un kibbutz in Galilea, ed è a lei dedicato.

Articoli ed Eventi

Articoli