Meeting annuale di Parole O_Stili a Trieste, con Carlotta Cubeddu e “Penso Parlo Posto”

Data dell'evento: ven 31 mag 2019
Data di fine evento: sab 01 giu 2019

Meeting annuale di Parole O_Stili a Trieste, con Carlotta Cubeddu e “Penso Parlo Posto”

Siamo in partenza per una destinazione speciale: Trieste. Il 31 maggio e il 1 giugno prenderemo parte alla terza edizione del meeting annuale di Parole O_Stili, associazione no profit nata per sensibilizzare ragazzi e adulti a una cultura della comunicazione non ostile, on e off-line.

Sarà un momento per parlare di cittadinanza digitale con i ragazzi delle scuole e con i numerosi ospiti e relatori che prenderanno parte alle due giornate, per guidare tutti a un uso più consapevole dello stare in rete.
 
Di questo saremo parte integrante con un libro che nasce proprio dalla collaborazione con Parole O_Stili, dai testi di Federico Taddia e Carlotta Cubeddu, e dai disegni di Gud
Penso Parlo Posto. Guida alla comunicazione non ostile, tramite la voce di Carlotta Cubeddu, arriverà nelle scuole all’attenzione di centinaia ragazzi, alla Libreria Caffè San Marco per una riflessione con gli adulti e al panel aperto al pubblico Dalle parole ai fatti. Contrastare il bullismo dentro e fuori la rete
 

Questi tutti gli appuntamenti che ci attendono nel dettaglio!
 
– Venerdì 31 maggio
Incontri nelle scuole con Carlotta Cubeddu e Parole O_Stili, in occasione di Parole a scuola Young
 
> Ore 8.30 Scuola secondaria 1° grado Lionello Stock
> Ore 10.30 Scuola secondaria 1° grado Divisione Julia
 
 
– Venerdì 31 maggio | ore 18.45 – Libreria Caffè San Marco
Con Carlotta Cubeddu, autrice del libro e Daniela Pavone, di Parole O_Stili 
 
Un libro che non è un manuale su come si usa Internet. Ma un percorso per rivoluzionare il proprio modo di comunicare, in rete come nella vita offline. Attraverso schemi, domande, spunti ed esempi su come affrontare le situazioni più frequenti, Penso Parlo Posto vuole porsi come testo di riferimento non solo per i ragazzi, ma anche per genitori e educatori. Scopriremo come in un dialogo con l’autrice del libro e Daniela Pavone, dell’associazione Parole O_Stili, dalla cui collaborazione è nato il libro.
 
– Sabato 1 giugno | ore 12.00 – Stazione Marittima di Trieste

Dalle parole ai fatti. Contrastare il bullismo dentro e fuori la rete.

Con: Carlotta Cubeddu, Ivano Zoppi, Paolo Russo, Stefania Crema e Sara Dell’Armellina. Coordina Giovanni Grandi.

 
Il cyberbullismo è una delle conferme più drammatiche del fatto che “virtuale è reale”: parole, immagini, commenti caricati e fatti circolare online per ferire o scaricare le proprie tensioni si trasformano in valanghe che travolgono la reputazione delle persone, rendendo insostenibile anche la vita offline. E, come nelle valanghe, tutto inizia sottostimando l’impatto di un primo passo.
È possibile maturare una maggiore sensibilità nell’utilizzo delle parole e nei modi di gestire il conflitto con altre persone, proprio tenendo conto dell’osmosi tra virtuale e reale e della facilità con cui le cose spesso precipitano? Cosa possiamo fare nell’ambito della prevenzione e della formazione?